Conoscere la Bolzano fascista

Mercoledì 23 aprile ore 15.15:  Un corso di aggiornamento interno con l’Architetto Zöggeler per conoscere la Bolzano fascista.

Sono numerosi gli edifici in stile razionalista che caratterizzano le vie di Bolzano. Presenze generalmente massicce a volte desemantizzate e rese neutre, altre volte  invece ancora ricche di quella forza inquietante e foriere di molti ricordi. Conoscerli uno ad uno con l’aiuto un esperto come l’architetto Zöggeler, già autore di un catalogo delle architetture razionaliste bolzanine, sarà occasione per arricchire, in futuro, le lezioni riguardanti quel periodo storico e aggiungere un tassello alla conoscenza del territorio dei nostri studenti.

Fra gli edifici che saranno presi in esame non mancherà la casa della GIL (Gioventù Italiana del Littorio) con la sua torre rossa. L’edificio, commissionato nel 1937 dall'Opera Nazionale Balilla fu progettato da tre architetti padovani in perfetto stile fascista-razionalista.  Da punta di diamante del proclama architettonico del fascismo a dormitorio più o meno abusivo per sfollati e immigrati, la torre dell'edificio ribattezzato ex-GIL visse una storia di lento abbandono e degrado